logo

 

Sedazione Cosciente

Ansiolisi:

L’ eliminazione totale o parziale dell’ansia e della paura del dentista, questo si può ottenere con tecniche dialogiche comportamentali (iatrosedazione) e con tecniche farmacologiche dove suddetti farmaci ansiolitici possono venire assunte per via gastrointestinale, endovenosa e per via inalatoria (Analgesia Relativa). Le diverse tecniche, che ho imparato a utilizzare frequentando il master universitario di II° livello in Sedazione ed Emergenze in odontoiatria, possono essere utilizzate singolarmente o combinate tra loro a seconda del profilo del paziente che viene valutato attraverso un collocquio preoperatorio. Durante gli interventi il paziente rimane sempre perfettamente sveglio e collaborante ma senza più ansia ne paura. Alcuni studi dimostrano che il controllo dell’ansia e del dolore sono in grado di consentire una migliore stabilità delle condizioni cardiorespiratorie e neurovegetative e  prevenire le emergenze. Inoltre queste tecniche possono essere utili in interventi odontoiatrici impegnativi, anche in persone non ansiose, dove si rimane in poltrona per molto tempo, le proprietà miorilassanti e amnesiche dei farmaci utilizzati rendono la seduta più confortevole.



pubblica su